Astrologia tibetana e occidentale

Astrologia tibetana
L’astrologia Tibetana è una versione che racchiude nel suo grembo la conoscenza dei saggi antichi della Cina e l’esperienza dei maestri astrologici dell’India.
I due sistemi: l’astrologia skar.rtsis (pron. kar.tzi) ossia l’astrologia del “calendario”e l’astrologia byung.rtsis (pron. giun.tzi) l’astrologia “delle stelle” sono mirabilmente unite in una visione complessiva dell’uomo, delle sue azioni (karma) e della specifica relazione con l’universo.
Ciò che rende unica l’astrologia tibetana è il suo profondo legame con il Tantra di Kalachakra nella connessione profonda con le tre condizioni e le tre temporalità, interna, esterna ed alternativa. La base di conoscenza sono i cinque elementi che compongono il mondo esterno ma anche tutti gli esseri ed in generale tutti i fenomeni.
Il corso base di Astrologia Tibetana inizierà a Gennaio 2014 su richiesta specifica delle persone, gli incontri avranno cadenza mensile. Per informazioni rivolgersi al numero di telefono della segreteria del centro.

Astrologia occidentale
L’astrologia è un percorso di consapevolezza ed evoluzione che insegna non solo a prendersi cura di se stessi, ma anche ad aiutare gli altri fino a giungere alla essenza più intima della propria mente.
Uno strumento quindi che ben si pone all’interno del Centro, con lo scopo di offrire, a chi lo utilizza, un miglioramento e una liberazione dalla confusione e dalla sofferenza quotidiana.
Già a partire dal primo anno viene insegnato agli allievi a utilizzare l’antico strumento dello zodiaco, che è stato concepito proprio come una guida per l’interpretazione del sistema solare. Con l’intento di rivelare tendenze e predisposizioni, si studia ciò che risulta dal cerchio dello zodiaco e dalla posizione dei pianeti al momento preciso della nascita. Ogni pianeta, ogni casa, ogni aspetto astrologico è un dono e una forma di energia che ciascuno possiede: la carta del cielo esteriore viene vista come strumento per manifestare la potenzialità interiore dell’energia che ognuno ha.
Il cielo mostra come in uno specchio ciò che ogni persona ha dentro di sé e le proprie propensioni karmiche: in accordo con Tolomeo, il grande codificatore dell’astrologia, macrocosmo e microcosmo sono regolati dalle stesse leggi e l’astrologia rappresenta il filo conduttore che riconduce l’essere umano al riconoscimento di se stesso.
Dopo un periodo di due anni di apprendimento è previsto anche un ciclo di insegnamenti sulla astrologia karmica, che si lega alle visioni vediche e tibetane: vengono affrontati i discorsi sul karma e sulle rinascite, ogni segno diventa un valore assoluto che evidenzia il tipo di viaggio spirituale per ciascuno allievo.

Per informazioni su questi corsi rivolgersi alla segreteria del Centro.











0
  Potrebbe interessarti anche

You must be logged in to post a comment.