Newsletter Gennaio 2015

Maestri del Centro Buddha della Medicina Augurano a tutti un 2015 ricco di Felicità, di Benessere, di Realizzazioni e di Progresso nel Dharma.

 

Le sessioni di meditazione riguarderanno pratiche fondamentali della nostra tradizione quali l’Autoguarigione Tantrica NgalSo, la Guru Puja e la pratica di Yamantaka.

Una serata sarà specialmente dedicata agli insegnamenti relativi alle Sillabe Seme, l’ultima sessione di meditazione del mese riguarderà la pratica della
A-Ser.

 

Nota Bene: tutti coloro che desiderano partecipare alle serate di meditazione sono pregati di essere presenti un quarto d’ora prima dell’orario indicato nel programma.

La puntualità consentirà l’inizio della meditazione all’orario preciso, consentendo la partecipazione attiva di tutti i presenti, compresi i soci che si prendono cura della segreteria.

IL DHARMA E LA MEDITAZIONE

 Autoguarigione Tantrica Ngal-So: giovedì 8 gennaio, alle ore 20:00

Tutte le attività del Centro fanno riferimento all’insegnamento Ngal-So, eccelso strumento tantrico donato da S.E. Lama Gangchen Tulku Rimpoce per permettere a tutti gli esseri di raggiungere uno stato interiore di pace e calma mentale affinché si sviluppino gioia e corretta visione della realtà giungendo così ad approfondire il percorso per ottenere l’illuminazione.
Il termine tibetano Ngal si riferisce alle disarmonie e alla malattia, So indica ciò che permette di purificare le energie inquinate e ristabilire la guarigione: la pratica può quindi riferirsi sia alla guarigione personale, sia a quella dell’ambiente. I partecipanti a questa sessione di meditazione avranno modo di sperimentare e approfondire questa “Medicina Spirituale” che è il fondamento del nostro Lignaggio.

«Possa l’Autoguarigione Tantrica Ngal-So rendere tutti coloro che la praticano capaci di creare una vita più salubre, più felice, più rilassata e più pacifica per sé, per gli altri e per l’Ambiente.»  (T.Y.S. Lama Gangchen)

Le Sillabe Seme: giovedì 15 gennaio alle ore 20:00

La sessione di studio e meditazione ha la finalità di approfondire la conoscenza di alcuni elementi della scrittura tibetana che permettono una maggiore comprensione delle pratiche tantriche, dove è fondamentale la corretta visualizzazione di alcune caratteri detti “sillabe seme”.

Tutte le meditazioni tantriche utilizzano attivamente l’alfabeto tibetano, tramite la recitazione e la visualizzazione, citiamo ad esempio la pratica della A-gSer o le sillabe “seme” nell’Autoguarigione Ngal-gSo.

Guru Puja e pratica di Yamantaka: giovedì 22 gennaio alle ore 19:30

La Guru Puja è un rituale di invocazione e di offerta per la pacificazione delle energie negative e delle emozioni. Tramite l’unione delle nostri menti con quella del Maestro incrementiamo tutte le qualità che conducono all’illuminazione e rigeneriamo le energie fisiche e mentali. Dal settembre 2001 il nostro Guru (S.E. Lama Gangchen Tulku Rimpoce) ha chiesto di eseguire questa pratica per la pace del mondo e, ora più che mai, è necessario che l’energia spirituale sviluppata dalla pratica, sia dedicata anche alla crisi economica mondiale. Tutti i praticanti sono calorosamente invitati dai Maestri a partecipare.

Alla Guru Puja seguirà la pratica di Yamantaka.

Yamantaka manifesta la Saggezza Irata di tutti i Buddha e viene considerato il distruttore della morte poiché il suo Tantra ha il potere di porre fine proprio all’illusione della morte. È anche il distruttore di interferenze ed ostacoli che si presentano nella vita di tutti i giorni e nel percorso spirituale dei praticanti.

Autoguarigione Tantrica NgalSo: giovedì 29 gennaio dalle ore 18:15

Studio della pratica di Autoguarigione NgalSo con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della meditazione e sul significato dei Mantra e dei Mudra specifici. Si tratta di un incontro utile a chi si avvicina al Sentiero del Buddhadharma e vuole apprendere una pratica di base che potrà poi svolgere anche autonomamente per apportare benessere fisico e mentale a sé, agli altri e all’ambiente. E’ inoltre un approfondimento per coloro che si sono accostati di recente alle attività di meditazione del Centro ed è un sistema molto valido anche per chi intendesse consolidare le basi della propria “tecnica” meditativa.

Pratica della A-SER: giovedì 29 gennaio dalle ore 20:00

Il sublime metodo tantrico della “A” d’Oro racchiude l’espressione di saggezza di tutti gli Esseri Illuminati.

È un mezzo abile per la disciplina della mente che, senza reprimerla, la trasforma incrementandone le naturali qualità positive (serenità, coraggio, amorevolezza, chiarezza).

La meditazione utilizza il potere della “sillaba seme A” per introdurre nei chakra, nello spazio e nel tempo dei praticanti un fattore incentivante la benefica trasformazione delle energie di corpo, parola e mente, con particolare riferimento all’aspetto vibrazionale del suono. “A” nel Maha Vairociana Tantra è il suono primordiale che muove l’energia della vibrazione di tutti gli altri suoni.  La “A” dorata è quindi un suono di guarigione profondo, il movimento speciale della mente, la matrice di tutte le vibrazioni.

ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO
Venerdì 16 gennaio, a partire dalle ore 20:00, dopo una breve meditazione collettiva, avrà luogo una serata congiunta di presentazione e scambi di Shiatsu NgalSo e di Reiki NgalSo Metodo Pema®.

Reiki NgalSo-Metodo Pema®

Questo metodo, creato dalla Maestra Tina Pema De Khie La, nasce dall’unione tra il Reiki tradizionale (sistema Usui) e la pratica di Autoguarigione Tantrica NgalSo di Lama Gangchen Tulku Rimpoce, generando una tecnica di guarigione molto più completa basata sull’imposizione delle mani. Durante questa serata sarà possibile ricevere trattamenti dimostrativi e informazioni sulle modalità di partecipazione ai seminari formativi.

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch®

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® è una nuova arte manipolatoria basata sul tocco che coniuga i principi dello Shiatsu tradizionale con gli aspetti della medicina tantrica tibetana.
In questa disciplina, che è in essenza un percorso meditativo, il terapeuta si pone in connessione con le energie sottili della persona trattata, ne percepisce i flussi dei canali energetici e le relative disarmonie e, tramite il tocco, riesce a “sintonizzarsi” con esse e a rivitalizzarle, in modo da suscitarne il riequilibrio.

Domenica 18 gennaio, dalle ore 10:00: prima giornata del corso per Assistenti Shiatsu NgalSo.

Reiki Chagwang NgalSo

Venerdì 16 gennaio, alle ore 19:30: iscrizione all’iniziazione di primo livello Chagwang NgalSo Reiki.

Venerdì 30 gennaio, dalle ore 20:00 (serata riservata agli iscritti)

Si tratta di una serie di insegnamenti di preparazione indirizzati a chi ha ricevuto o desidera ricevere questa speciale iniziazione, data direttamente dal Ven. Lama Gangchen Tulku Rinpoche, che si rapporta ad antiche tecniche tibetane di guarigione, trasmesse attraverso l’energia delle mani, risalenti ai tempi del Buddha. Reiki NgalSo e Reiki Chagwang NgalSo si integrano e si completano potenziando ulteriormente l’energia di guarigione che possiamo trasmettere attraverso le mani.

ATTIVITÀ CULTURALI

Dharma e Creatività: sabato 10 e 24 gennaio, dalle ore 15:00

Astrologia Tibetana: domenica 11 gennaio, ore 15:00

Medicina Tibetana:

– Corso di base – lunedì 12 gennaio, ore 19:15

– Sesto anno – lunedì 19 gennaio, ore 19:30

Erboristeria:

– Prima lezione – lunedì 26 gennaio, ore 21:00

ALTRE ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO


Danza di Pace: dalle ore 18:00 alle ore 19:15 di lunedì 12, 19 e 26 gennaio

T’ai Chi Ch’uan: dalle ore 19:30 alle ore 21:00 di lunedì 12 e 26 gennaio
Yoga: martedì 13, 20 e 27 gennaio (ore 19:00-21:00) e mercoledì 7, 14, 21 e 28 gennaio (ore 20:00-22:00).

Stage di Yoga: sabato 24 gennaio, dalle ore 10:00.











0

You must be logged in to post a comment.