Programma Attività Gennaio 2016

I Maestri del Centro Buddha della Medicina inviano a tutti, per il nuovo anno, un Augurio speciale di Pace, Amore, Salute, Serenità e Armonia.

A gennaio le attività di Dharma e Meditazione del Centro Buddha della Medicina inizieranno con la pratica dell’Autoguarigione Tantrica NgalSo e proseguiranno con incontri di studio sul Sutra dei 12 Anelli dell’esistenza ciclica e sulle Sillabe Seme (studio e pratica).
Una serata sarà dedicata al Buddha Tara e alle sue ventuno manifestazioni.
Segnaliamo inoltre che sabato 30 gennaio, dalle ore 10 alle 12, nell’ambito della manifestazione Yoga a porte aperte, si potrà liberamente partecipare ad una lezione dimostrativa di Yoga (insegnante Mirella), in questa occasione il Centro sarà aperto a tutti, anche a coloro che non sono soci.

IL DHARMA E LA MEDITAZIONE
Meditare per pacificare la mente: Autoguarigione Tantrica NgalSo – giovedì 7 gennaio, ore 20:00
Tutte le attività del Centro fanno riferimento all’insegnamento Ngal-So, eccelso strumento tantrico donato da S.E. Lama Gangchen Tulku Rimpoce per permettere a tutti gli esseri di raggiungere uno stato interiore di pace e calma mentale affinché si sviluppino gioia e corretta visione della realtà giungendo così ad approfondire il percorso per ottenere l’illuminazione.
Il termine tibetano Ngal si riferisce alle disarmonie e alla malattia, So indica ciò che permette di purificare le energie inquinate e ristabilire la guarigione: la pratica può quindi riferirsi sia alla guarigione personale, sia a quella dell’ambiente.
I partecipanti a questa sessione di meditazione avranno modo di sperimentare e approfondire questa “Medicina Spirituale” che è il fondamento del nostro Lignaggio.
«Possa l’Autoguarigione Tantrica Ngal-So rendere tutti coloro che la praticano capaci di creare una vita più salubre, più felice, più rilassata e più pacifica per sé, per gli altri e per l’Ambiente.» (T.Y.S. Lama Gangchen)

I 12 Anelli dell’esistenza ciclica: giovedì 14 gennaio, ore 20:00
Sesto incontro del nuovo ciclo di insegnamenti di Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen ispirati all’importante Pratityasamutpada Sutra, con particolare riferimento all’anello che tratta dell’ignoranza.
Gli insegnamenti sui “dodici anelli dell’esistenza ciclica” furono trasmessi da Gautama Buddha nel 540 a.C. e, impressi indelebilmente nella mente dei primi discepoli, giunsero alle generazioni successive tramite un lignaggio ininterrotto di Maestri.
Il Sutra incorpora e approfondisce il fulcro della dottrina del Buddha: le quattro Nobili Verità sulla sofferenza, con riferimento particolare alla seconda Nobile Verità (il sorgere della sofferenza dipende da cause e da condizioni).
Il Buddha, dopo aver ottenuto il completo sviluppo del proprio potenziale psicofisico (Illuminazione), trasmise questi insegnamenti per stimolare i discepoli alla conoscenza del funzionamento della mente, al fine di interrompere la sequenza dei dodici anelli e di troncare la catena della sofferenza.

Pratica di Tara: giovedì 21 gennaio, ore 20:00
Questa serata, che sarà dedicata alla pratica delle 21 Lodi al Buddha Tara e alla pratica dei mantra specifici connessi con le sue 21 manifestazioni, costituisce il proseguimento degli insegnamenti dei Maestri Tina Pema De KhieLa e Dino Cian Ciub Ghialtzen, iniziati nell’ottobre 2013.
La motivazione, oltre che la condivisione di questa benefica pratica all’interno del nostro Sangha, è rendere l’esperienza della preziosa energia di Tara stabilmente connessa con l’energia del cuore e le sue preziose realizzazioni completamente integrate con la nostra mente.

Le Sillabe Seme: giovedì 28 gennaio, ore 20:00
La sessione di studio e meditazione ha la finalità di approfondire la conoscenza di alcuni elementi della scrittura tibetana che permettono una maggiore comprensione delle pratiche tantriche, dove è fondamentale la corretta visualizzazione di alcuni caratteri detti Sillabe Seme.
Tutte le meditazioni tantriche utilizzano attivamente l’alfabeto tibetano, tramite la recitazione e la visualizzazione, citiamo ad esempio la pratica della A-gSer o le sillabe “seme” nell’Autoguarigione Tantrica Ngal-gSo.

ALTRI MOMENTI DI DHARMA E MEDITAZIONE

Autoguarigione Tantrica NgalSo: giovedì 21 gennaio, ore 18:15
Studio della pratica di Autoguarigione NgalSo con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della meditazione e sul significato dei Mantra e dei Mudra specifici. Si tratta di un incontro utile a chi si avvicina al Sentiero del Buddhadharma e vuole apprendere una pratica di base che potrà poi svolgere anche autonomamente per apportare benessere fisico e mentale a sé, agli altri e all’ambiente.
E’ inoltre un approfondimento per coloro che si sono accostati di recente alle attività di meditazione del Centro ed è un sistema molto valido anche per chi intendesse consolidare le basi della propria “tecnica” meditativa.

Dharma e Creatività: sabato 23 gennaio, ore 15:00 (solo per gli iscritti al corso)

“Consapevolezza ed uso armonico delle proprie propensioni mentali: Creativitá & Dharma”
Un percorso nuovo che ci permette di percepire noi stessi in modo creativo nel sentiero del Dharma.
Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen insegna che la creatività è uno status mentale, l’unione di due aspetti: la propria propensione mentale come gradiente di differenza nell’esercizio della creatività e l’addestramento mentale alla creatività.
Si tratta di uno studio/pratica immediatamente utilizzabile per l’eliminazione dei blocchi mentali che impediscono di realizzare gli obbiettivi che ci siamo preposti e creare nuove possibilitá nella nostra realtá quotidiana.

ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO
Venerdì 15 gennaio, a partire dalle ore 20:00, dopo una breve meditazione collettiva, avrà luogo una serata congiunta di presentazione e scambi di Reiki NgalSo Metodo Pema® e di Shiatsu NgalSo.

Reiki NgalSo-Metodo Pema®
Questo metodo, creato dalla Maestra Tina Pema De Khie La, nasce dall’unione tra il Reiki tradizionale (sistema Usui) e la pratica di Autoguarigione Tantrica NgalSo di Lama Gangchen Tulku Rimpoce, generando una tecnica di guarigione molto più completa basata sull’imposizione delle mani. Durante questa serata sarà possibile ricevere trattamenti dimostrativi e informazioni sulle modalità di partecipazione ai seminari formativi.

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch®
Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® è una nuova arte manipolatoria basata sul tocco che coniuga i principi dello Shiatsu tradizionale con gli aspetti della medicina tantrica tibetana.
In questa disciplina, che è in essenza un percorso meditativo, il terapeuta si pone in connessione con le energie sottili della persona trattata, ne percepisce i flussi dei canali energetici e le relative disarmonie e, tramite il tocco, riesce a “sintonizzarsi” con esse e a rivitalizzarle, in modo da suscitarne il riequilibrio.

ALTRE ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO
Yoga
– Lezioni di yoga di Marisa: lunedì 11, 18 e 25 gennaio (ore 19:00-21:00).
– Lezioni di Mirella: mercoledì 13, 20 e 27 gennaio (ore 20:00-22:00).
Inoltre segnaliamo l’iniziativa YOGA A PORTE APERTE che avrà luogo sabato 30 gennaio dalle ore 10:00 alle ore 12:00. L’ingresso è completamente libero e in questa occasione il nostro Centro sarà accessibile anche a coloro che non sono soci.
Danza di Pace
– Martedì 12, 19 e 26 gennaio, dalle ore 18:00.

ATTIVITÀ CULTURALI
Medicina tibetana
– Corso di base – martedì 12 gennaio, ore 20:00
Erboristeria
– Corso di base – martedì 26 gennaio, ore 20:00











0

You must be logged in to post a comment.