Tai Chi C’huan


Il T’ai Chi Ch’uan è una raffinata arte marziale non violenta di autodifesa i cui principi sono in perfetta armonia con le leggi della natura.
Quest’arte è anche chiamata «ginnastica dolce, o morbida» in quanto si eseguono movimenti lenti, circolari e armoniosi in accordo con il respiro.
È un’arte di lunga vita e quindi può essere praticata anche dalle persone anziane.

Il T’ai Chi Ch’uan nacque in Cina verso la fine del V° secolo d.C. grazie a un monaco indiano di nome Bodhidharma, che fondò il buddismo Ch’an: egli si fermò nel monastero «della giovane foresta (Shao Lin Szu)» insegnando ai monaci residenti degli esercizi fisici di difesa e di lotta non offensiva che, uniti alla respirazione, aiutano a muovere energie e prana vitali, dando così vigore al corpo e rendendo chiara la mente. Queste tecniche iniziarono a diffondersi in tutta la Cina finché il monaco taoista Chang San Feng diede a questa tecnica il nome con cui oggi la si conosce.

Il corso prevede la partecipazione a due lunedì sera al mese, a partire dalle ore 19:30 fino alle ore 21:00.











0
  Potrebbe interessarti anche

You must be logged in to post a comment.