Identità e differenza

Dal 1995 al 1999 il Centro Buddha della Medicina ha collaborato con il Comune di Torino alla grande manifestazione di “Identità e Differenza”, progetto diventato tributo fondamentale per favorire la reciproca conoscenza e rispetto tra culture diverse.
Le varie manifestazioni hanno costituito anche un’occasione di dialogo verso la maggiore consapevolezza dei pregiudizi che rendono difficile l’incontro tra le persone.
In tali anni il Centro Buddha della Medicina ha partecipato con la presentazione di propri progetti in cui è stata prevista la costruzione di più stand nelle strade del centro della città e vari monaci tibetani hanno provveduto alla costruzione di diversi mandala di sabbia di guarigione. I mandala, realizzati con polveri colorate e infinita pazienza da parte dei monaci in meditazione, sono una pratica tipica della tradizione buddista tibetana che richiede per la loro creazione una motivazione altruistica, in modo da generare energia positiva per la Città di Torino e per il mondo intero. Al termine di ogni manifestazione le polveri del mandala cariche di energia spirituale positiva, al contrario della consuetudine, non sono state disperse nell’ambiente, ma sono state distribuite al pubblico come messaggio di pace e di buon auspicio.
Nel 1998 i monaci hanno anche dato al pubblico torinese un piccolo saggio delle «danze Cham», danze rituali tibetane, che oltre a essere un fondamentale evento religioso, sono state anche un momento di socialità.
In quelle occasioni decine di migliaia di persone ogni anno hanno seguito con grande piacere e attenzione le varie attività dei monaci e molti sono stati coinvolti anche nelle presentazioni della pratica di Autoguarigione Ngal-gSo trasmessa dal ven. Lama Gangchen Tulku Rinpoche per la pace e la salute fisica, mentale e ambientale.











0
  Potrebbe interessarti anche

You must be logged in to post a comment.