Insegnamenti con Lama Michel Rinpoche

Lama Michel è un monaco veramente speciale. Il suo nome tibetano è Cian Ciub Chopel Lobsang Nietrab, che significa “Mente saggia e famosa dell’illuminazione che diffonde il Dharma con successo”.
Brasiliano di nascita, riconosciuto da Lama Gangchen Tulku Rinpoche e da molti grandi lama come un Tulku, una reincarnazione di un maestro buddista tibetano, ha scelto spontaneamente all’età di dodici anni di lasciare la «vita normale» per intraprendere la vita monastica nel Sud dell’India.
Ha poi viaggiato per i luoghi sacri dell’India, Nepal, Indonesia, Cambogia, Mongolia e Tibet. Durante tutti questi pellegrinaggi ha avuto molte intuizioni, sogni e visioni speciali.
Grazie alla profonda connessione con Lama Ganghchen, è diventato ospite stabile ad Albagnano dove tiene diversi corsi e da qualche anno è possibile ascoltare i suoi insegnamenti anche presso il nostro Centro.
È forse il più giovane Maestro che il Centro abbia ospitato, ma tutte le volte le persone che l’hanno ascoltato non hanno potuto fare a meno di essere piacevolmente contagiati dalla sua simpatia, dalla dolcezza e dalla genuina, profonda spiritualità che lo accompagna.
Ascoltarlo è come essere accarezzati da un vento fresco e puro di montagna. Per la fortuna delle persone che non comprendono il linguaggio tibetano o la «particolare parlata inglese» di molti monaci e che faticano a seguire le traduzioni dei loro insegnamenti, Lama Michel, oltre a tibetano e inglese, parla correntemente l’italiano rendendo così più facile la loro comprensione ed offrendo agli ascoltatori, la possibilità di colloquiare con lui.











0
  Potrebbe interessarti anche

You must be logged in to post a comment.