Programma Attività Aprile 2017

l programma di Dharma del Centro Buddha della Medicina prevede in apertura del mese (1 e 2 aprile) gli ultimi due giorni del Ritiro sulla Prajnaparamita, nel cui ambito è prevista una pratica di Purificazione astrologica; si proseguirà con una serata dedicata al Buddha della Medicina (6 aprile) a cui il nostro Centro è intitolato.

Il 13 aprile ci sarà una sessione di meditazione sulla nuova pratica Il Puro Cristallo che mostra Shambala seguita (il 20 aprile) da una serata sul tema dei Sutra, con lettura e successivo commento di un insegnamento del Buddha Sakyamuni.

Il mese si concluderà con la pratica di Manjushri Nero.

 

Gli insegnamenti di Dharma sono intesi dai Maestri del Centro non in chiave letteraria o meramente filosofica, ma nell’ambito di un percorso di crescita individuale e collettivo, una trasformazione concreta delle afflizioni mentali e delle tendenze negative (odio, attaccamento e ignoranza) che rendono pesante e opprimente la nostra e l’altrui esistenza.
IL DHARMA E LA MEDITAZIONE

 

Ritiro sulla Prajnaparamita: da giovedì 30 marzo a domenica 2 aprile.

 

Il Ritiro si fonda sul “Sutra del Cuore della Saggezza – Prajnaparamita” tradotto da Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen nel maggio 2010.

Questo percorso si connette alla pratica di Shambhala e del KALACHAKRA Tantra. Infatti mentre Buddha trasmetteva gli insegnamenti sulla PRAJNAPARAMITA sul “picco degli avvoltoi” a Rajagra, manifestava il mandala di KALACHAKRA a Dhanayakataka.

Lama Dino Cian Ciub condurrá il ritiro sulla Prajnaparamita,  che  rappresenta il cuore della saggezza di Tutti i Buddha, focalizzando gli insegnamenti sulla confutazione dell’Io e su specifiche meditazioni introspettive sulla vacuitá.

Calendario:

–        Giovedì 30 marzo, dalle ore 19:30

–        Venerdì 31 marzo, dalle ore 19:30

–        Sabato 1 aprile: ore 10:00 –  pratica di Purificazione astrologica / ore 15:00 –  proseguono gli insegnamenti sulla Prajnaparamita

–        Domenica 2 aprile, dalle ore 15:00.

 

 

Il Buddha della Medicina, meditazione e pratica: giovedì 6 aprile, ore 20:00

La “medicina” che il Buddha elargisce è un’essenza speciale che risana le energie inquinate del corpo, della parola e della mente dei praticanti.

In monastero la pratica spirituale e la recitazione dei relativi mantra del Buddha della Medicina sono, in molti casi, l’unica espressione di auto cura e di guarigione.

Negli incontri dedicati alla divinità a cui si ispira il nostro Centro, si approfondiranno percorsi meditativi facili ed efficaci per accrescere in noi le energie di guarigione e trasformare quelle inquinate.

 

Il Puro Cristallo che mostra Shambhala: giovedì 13 aprile, ore 20:00

Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen ha creato questa preziosa pratica che permette la connessione con la dimensione pura di Shambhala. Durante questa serata saranno trasmessi ulteriori insegnamenti/commentario e saranno ripresi e approfonditi i sei livelli della pratica, dal punto di vista teorico con insegnamenti di Astrologia Tibetana e sulle Sillabe Seme; e dal punto di vista metodologico/pratico con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della pratica, sulle modalità di visualizzazione, sulla scrittura e corretta pronuncia tibetana e anche sugli aspetti di movimento del corpo fisico che permettono la connessione con questa Terra Pura.

 

Sutra: lettura e commento – giovedì 20 aprile, ore 20:00

Nuovi insegnamenti di Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen ispirati dai Sutra, ovvero le trascrizioni dei discorsi del Buddha.

Gli insegnamenti trasmessi oralmente da Gautama Buddha furono impressi indelebilmente nella mente dei primi discepoli e giunsero alle generazioni successive tramite un lignaggio ininterrotto di Maestri.

 

Manjushri Nero: giovedì 27 aprile, ore 20:00

La pratica di Manjushri nero, il Buddha della saggezza, è un potente antidoto che aiuta a trasformare le emozioni negative profonde e a purificare le negatività.
Manjushri Nero è la forma irata di Manjushri, il Buddha della Saggezza. La pratica tantrica associata a questo Bodhisatva è un potente antidoto che può trasformare le emozioni negative profonde e la sofferenza mentale; può altresì purificare le negatività, anche astrologiche.

Manjushri Nero è rappresentato con la spada di fuoco che simboleggia il suo potere «irato», tagliando l’ignoranza in modo profondo e decisivo; la sua ira però è assai dissimile dalla rabbia: sta a significare invece una particolare manifestazione della divinità che agisce a beneficio dei praticanti di Dharma con modalità forti, acute e dirette, veloci e potenti.

 

ALTRI MOMENTI DI DHARMA E MEDITAZIONE

 

Autoguarigione Tantrica NgalSogiovedì 6 e giovedì 20 aprile, ore 18:15

Studio della pratica di Autoguarigione NgalSo con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della meditazione e sul significato dei Mantra e dei Mudra specifici. Si tratta di un incontro utile a chi si avvicina al Sentiero del Buddhadharma e vuole apprendere una pratica di base che potrà poi svolgere anche autonomamente per apportare benessere fisico e mentale a sé, agli altri e all’ambiente.

E’ inoltre un approfondimento per coloro che si sono accostati di recente alle attività di meditazione del Centro ed è un sistema molto valido anche per chi intendesse consolidare le basi della propria “tecnica” meditativa.

 

 

ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO

 

Venerdì 7 aprile, a partire dalle ore 19:30, dopo una breve meditazione collettiva, avrà luogo una serata congiunta di presentazione e scambi di Reiki NgalSo Metodo Pema® e di Shiatsu NgalSo con la partecipazione della MaestraTina Pema De Khie La.

 

Reiki NgalSo-Metodo Pema®

Questo metodo, creato dalla Maestra Tina Pema De Khie La, nasce dall’unione tra il Reiki tradizionale (sistema Usui) e la pratica di Autoguarigione Tantrica NgalSo di Lama Gangchen Tulku Rimpoce, generando una tecnica di guarigione molto più completa basata sull’imposizione delle mani. Durante questa serata sarà possibile ricevere trattamenti dimostrativi e informazioni sulle modalità di partecipazione ai seminari formativi.

 

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch®

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® è una nuova arte manipolatoria basata sul tocco che coniuga i principi dello Shiatsu tradizionale con gli aspetti della medicina tantrica tibetana.

In questa disciplina, che è in essenza un percorso meditativo, il terapeuta si pone in connessione con le energie sottili della persona trattata, ne percepisce i flussi dei canali energetici e le relative disarmonie e, tramite il tocco, riesce a “sintonizzarsi” con esse e a rivitalizzarle, in modo da suscitarne il riequilibrio.

 

 

ALTRE ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO

 

Yoga

– Lezioni di Marisa: lunedì 3, 10 e 24 aprile (ore 19:00-21:00).

– Lezioni di Mirella: martedì 4, 11 e 18 aprile  (ore 20:00-22:00).

 

Peace Dance/Danza della Felicità

– martedì 4, 11 e 18 aprile  (ore 18:30-20:00).

 

ATTIVITÀ CULTURALI

 

Astrologia Tibetana

– sabato 8 aprile, ore 15:00

 

Medicina Tibetana

– lunedì 10 aprile, ore 18:30.











0

You must be logged in to post a comment.