Programma Attività Ottobre 2018

Il programma di ottobre non presenta variazioni rispetto al programma cartaceo; i Maestri del Centro Buddha della Medicina, in previsione dei futuri argomenti di studio e pratica, hanno voluto dedicare quattro serate al tema principale del mese: “Manjushri – La Saggezza nella Lingua Tibetana”; inoltre, dal 17 al 20 ottobre avrà luogo un ritiro di approfondimento della pratica di Buddha Tara.

 

Si raccomanda a tutti i Soci la puntualità, in modo da garantire la partecipazione completa alle sessioni di studio anche a coloro che si occupano dell’accoglienza e della segreteria.

 

IL DHARMA E LA MEDITAZIONE 

Tema del mese di ottobre sarà “Manjushri – La Saggezza nella Lingua Tibetana”

Buddha Manjushri è il Buddha della Saggezza – la personificazione della saggezza onnisciente di tutti gli esseri illuminati (è anche detto il Leone della Parola).

La sua mano sinistra è nel gesto dell’insegnare il Dharma e stringe lo stelo di un fiore di loto che sostiene il Sutra “Perfezione della Saggezza”.

La spada ardente nella sua mano destra simboleggia il potere della saggezza di recidere completamente l’ignoranza, la radice di tutta la sofferenza. 

In queste sessioni di studio sarà analizzato il rapporto tra la lingua tibetana e la saggezza di Manjushri. 

La lingua tibetana ha una base nella natura di vacuità dei fenomeni, per questo è stata formulata come un perfetto supporto meditativo. È l’aspetto scritturale dei testi di Dharma e quindi manifesta la saggezza. Questo corso di studi è particolarmente indicato per coloro che vogliono imparare la lingua tibetana con la corretta pronuncia e per una corretta pratica. Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen inizia un nuovo livello di insegnamento coniugando la trasmissione della sadhana di Manjushri con lingua e fonetica tibetana.

Calendario:

–       mercoledì 3 ottobre, ore 20:00

–       mercoledì 10 ottobre, ore 20:00

–       mercoledì 24 ottobre, ore 20:00

–       mercoledì 31 ottobre, ore 20:00

Pratica di Tara: ritiro da mercoledì 17 a sabato 20 ottobre.

La manifestazione di Tara è di saggezza, di amore, di compassione nei confronti di tutti gli esseri che vivono il samsara cioè la vita di tutti i giorni basata sull’ignoranza, sull’avversione e sull’attaccamento, i tre difetti principali della nostra mente. Esistono però degli antidoti a questi difetti e, se ci rendiamo conto che esistono e ne prendiamo atto, possiamo iniziare davvero un percorso di trasformazione interiore volto alla loro purificazione e Buddha Tara ci aiuta e ci sostiene proteggendoci principalmente da tutte le nostre paure e da tutti gli ostacoli, sia temporali sia spirituali, al sentiero interiore. 

La motivazione dei Maestri, oltre che la condivisione di questa benefica pratica all’interno del nostro Sangha, è rendere l’esperienza della preziosa energia di Tara stabilmente connessa con l’energia del cuore e le sue preziose realizzazioni completamente integrate con la nostra mente.

Calendario del ritiro:

–       mercoledì 17 ottobre, ore 20:00

–       giovedì 18 ottobre, ore 20:00

–       venerdì 19 ottobre, ore 20:00

–       sabato 20 ottobre, ore 15:00

 

ALTRI MOMENTI DI DHARMA E MEDITAZIONE 

Autoguarigione Tantrica NgalSo: mercoledì 10 e mercoledì 24 ottobre, ore 18:15 

Studio della pratica di Autoguarigione NgalSo con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della meditazione e sul significato dei Mantra e dei Mudra specifici. Si tratta di un incontro utile a chi si avvicina al Sentiero del Buddhadharma e vuole apprendere una pratica di base che potrà poi svolgere anche autonomamente per apportare benessere fisico e mentale a sé, agli altri e all’ambiente.  

E’ inoltre un approfondimento per coloro che si sono accostati di recente alle attività di meditazione del Centro ed è un sistema molto valido anche per chi intendesse consolidare le basi della propria “tecnica” meditativa. 

ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO

 

Venerdì 5 ottobre, a partire dalle ore 19:30, dopo una breve meditazione collettiva, avrà luogo una serata congiunta di presentazione e scambi di Reiki NgalSo Metodo Pema® e di Shiatsu NgalSo.

 

Reiki NgalSo-Metodo Pema®

Questo metodo, creato dalla Maestra Tina Pema De Khie La, nasce dall’unione tra il Reiki tradizionale (sistema Usui) e la pratica di Autoguarigione Tantrica NgalSo di Lama Gangchen Tulku Rinpoche, generando una tecnica di guarigione molto più completa basata sull’imposizione delle mani. Durante questa serata sarà possibile ricevere trattamenti dimostrativi e informazioni sulle modalità di partecipazione ai seminari formativi. 

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® 

Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® è una nuova arte manipolatoria basata sul tocco che coniuga i principi dello Shiatsu tradizionale con gli aspetti della medicina tantrica tibetana.

In questa disciplina, che è in essenza un percorso meditativo, il terapeuta si pone in connessione con le energie sottili della persona trattata, ne percepisce i flussi dei canali energetici e le relative disarmonie e, tramite il tocco, riesce a “sintonizzarsi” con esse e a rivitalizzarle, in modo da suscitarne il riequilibrio. 

 

ALTRE ATTIVITÀ DI BENESSERE E RILASSAMENTO 

Yoga 

– Lezioni di Marisa: lunedì 1, 8, 15, 22 e 29 ottobre (ore 19:00-21:00)

– Lezioni di Mirella: martedì 2, 9, 16, 23 e 30 ottobre (ore 20:00-22:00)

 

ATTIVITÀ CULTURALI

 

Astrologia Tibetana

– sabato 6 ottobre, ore 15:00

 

Medicina Tibetana

– domenica 7 ottobre, ore 15:00

You must be logged in to post a comment.