Associazione spirituale per la diffusione della tradizione medica dei Lama guaritori tibetani, della filosofia Vajrayana e dell'Autoguarigione Tantrica NgalSo

Lama Gangchen Tulku Rinpoche

«La pace interiore è il più solido fondamento per la pace nel mondo»

Lama Gangchen Tulku Rinpoche è stato riconosciuto fin da bambino come la reincarnazione di un Lama guaritore e a soli cinque anni è stato messo a capo del monastero di Gangchen Choepeling, in veste di Guida SpiritualeAll'età di dodici anni ha ricevuto il diploma kachen, titolo che abitualmente viene conferito soltanto dopo aver concluso un percorso di vent'anni di studio.
Fra i tredici e i diciotto anni, ha studiato medicina, astrologia, meditazione e filosofia in due delle principali Università monastiche del Tibet: Sera e Tashi Lhumpo. Lama Gangchen inoltre ha studiato a Gangchen Gompa, Tropu Gompa e nel monastero di Neytsong. È stato discepolo di alcuni dei più importanti Lama della tradizione Ghelupa, come S.S. Trijchang Rinpoche.
Esiliato in India, dal 1963 e i per i sette anni successivi, ha continuato gli studi presso l'università Varanasi Sanskrit di Benares. Nel 1970 ha conseguito il titolo di Gheshe Rigram (simile a un dottorato) all'università monastica di Sera, nell'India meridionale. Dopo la sua laurea, ha lavorato come Lama guaritore nelle comunità tibetane in Nepal, in India e nel Sikkim. Ha salvato la vita di molte persone ed è stato nominato medico privato della Famiglia Reale. Lama Gangchen ha visitato l'Europa per la prima volta nel 1981 e nello stesso anno ha aperto il suo primo centro europeo: Karuna Choetsok a Lesbos, in Grecia, dove ha piantato un albero della Bodhi nel «giardino di Buddha», dando così inizio alla diffusione e consacrazione di una vasta serie di statue, thangke e immagini di Buddha, a favore della pace nel mondo.
Lama Gangchen ha iniziato, fin dal 1982, i suoi numerosissimi viaggi durante i quali ha curato molte persone, dato insegnamenti e guidato molti pellegrinaggi in alcuni dei luoghi santi più significativi per le diverse religioni e comunità spirituali nel mondo.

Venuto a vivere in Italia nel 1985, prima a Gubbio e poi a Milano, ha iniziato a dare i suoi insegnamenti in grandi centri, come l'Istituto Lama Tzong Khapa e il Ghe Pel Ling a Milano, diventando molto popolare in Occidente.
Ha fatto ritorno in Tibet nel 1987, dopo lunghi anni di assenza e da quel momento, con cadenza annuale, ha guidato molti viaggi spirituali nella sua terra di origine e a Borobudur, con Lama Michel, Lama Caroline, Lama Dino, la Maestra Tina e i loro discepoli.
Sulle sponde del Lago Maggiore, ad Albagnano, ha fondato nel 1989 il Kunpen Lama Gangchen, istituto per la diffusione e lo studio della tradizione medica tibetana, della filosofia buddhista Mahayana e Vajrayana.
Per molti anni ha promosso l'integrazione fra la medicina allopatica e la medicina tibetana, che è un incredibile tesoro ancora sconosciuto al genere umano. Ha creato l'«Autoguarigione Tantrica Ngalso»: sulla base degli antichi insegnamenti del Buddha ha trasmesso una pratica profonda, adattandola alle esigenze che viviamo nella nostra epoca. 
Ha creato più di cento centri per l'educazione della pace interiore e gruppi di studio in tutto il mondo.
Nel 1992 ha fondato la Lama Gangchen World Peace Foundation (LGWPF): Organizzazione non Governativa affiliata alle Nazioni Unite, da cui è stato insignito del titolo di Messaggero di Pace. Associata al Dipartimento di Informazione Pubblica (DPI) dal 1997, ha ricevuto lo status speciale di ECOSOC nel 2008.
La LGWPF si occupa dello sviluppo di una «cultura della pace» al fine di realizzarla, attraverso la cooperazione in ambito umanitario per la salute, l'educazione, l'ambiente, la spiritualità e la protezione delle culture indigene; inoltre sostiene l'impegno nel volontariato dei programmi delle Nazioni Unite per promuovere l'autosufficienza dei Paesi in via di sviluppo.
Lama Gangchen Rinpoche è stato il detentore di un Lignaggio antico e ininterrotto di Maestri Tantrici, risalenti ai tempi di Buddha Shakyamuni.
Molte volte il Centro Buddha della Medicina ha avuto occasione di accogliere il prezioso Lama, guida spirituale di Lama Dino e della Maestra Tina. Ospite sempre atteso, ha dato importanti iniziazioni e numerosi insegnamenti a tutto il Sangha. La sua stessa benefica e luminosa presenza è stata e continua a essere uno straordinario insegnamento per ogni persona che ha avuto la fortuna di incontrarlo.
Il Venenerabile Lama Gangchen Rinpoche è entrato nel Paranirvana il 18 Aprile 2020.