Calendario astrologico tibetano Agosto – Settembre – Ottobre
Clicca qui per scaricare versione Apple Books

Aggiungi al tuo Google Calendar il Calendario attività del Centro in semplicissimi passi:

  1. Connettiti a Google Calendar attraverso il link 
  2. In basso a sinistra clicca su: “Altri calendari” e premi il + scegliendo “da URL”
  3. Copia e incolla questo link per aggiungere il nuovo calendario :

    https://calendar.google.com/calendar/ical/
    lb8rqf885t5gk21ufruc94bgnk%40group.calendar.google
    .com/public/basic.ics



Attività del mese

Il programma di Dharma del Centro Buddha della Medicina, per il mese di ottobre, si presenta ricco di eventi, segnaliamo che sono state apportate alcune variazioni rispetto a quanto pubblicato nel vecchio programma cartaceo. Il 16 ottobre, dalle ore 17, riceveremo la visita della nostra guida spirituale S.E. Lama Gangchen Tulku Rimpoche, il quale conferirà l’iniziazione di Tara Bianca di Lunga Vita, seguiranno i festeggiamenti per il compleanno della Maestra Tina Pema De Khie La. Tutti i soci sono calorosamente invitati dai Maestri ad intervenire e si raccomanda la puntualità, l’orario è stato anticipato alle ore 17 per permettere al Ven. Lama Gangchen e al gruppo di accompagnatori, il ritorno ad Albagnano in un orario non troppo avanzato. Il tema del mese, al quale sono dedicati due appuntamenti (2 e 30 ottobre), sarà “Manjushri – La Saggezza nella Lingua Tibetana”. Le attività di Dharma e meditazione prevedono inoltre una serata dedicata alla “Purificazione Astrologica e pratica dei Rishi” (9 ottobre). Da mercoledì 23 a domenica 27 ottobre avrà luogo un Ritiro su Kurukulle – la Dakini del Loto e, a causa di una riunione all’UBI di Milano, la giornata seminariale prevista inizialmente per sabato 26 ottobre è stata rinviata a domenica 27 ottobre, l’inizio è fissato alle ore 16:00 per compensare il disagio relativo al cambio dall’ora solare a quella legale.

Iniziazione-Tara-25-10-2013-30

920x358-slide-maestro-tibetano


Ven. Lama Gangchen Tulku Rinpoche:
mercoledì 16 Ottobre, ore 17:00

Iniziazione di Tara Bianca di Lunga Vita e celebrazione del compleanno della Maestra Tina Pema De Khie La. Su richiesta dei Maestri il Venerabile Lama Gangchen trasmetterà Insegnamenti e conferirà l’iniziazione di Tara Bianca di Lunga Vita. Tara è una manifestazione femminile del Buddha. È un essere illuminato che ha il potere di risvegliare il coraggio e l’azione illuminata. Esistono diverse forme di Tara, la Liberatrice, e ciascuna di esse possiede una differente qualità di guarigione. La meditazione su Tara Bianca dai Sette Occhi accresce la durata della vita e la vitalità, i meriti, la fortuna e la saggezza. Inoltre conferisce pace interiore e rilassamento ed è quindi un ottimo antidoto allo stress che la vita moderna impone alla maggior parte di noi.


Tema del mese di ottobre sarà “Manjushri – La Saggezza nella Lingua Tibetana”
mercoledì 2 e 30 Ottobre, ore 20:00

Buddha Manjushri è il Buddha della Saggezza – la personificazione della saggezza onnisciente di tutti gli esseri illuminati (è anche detto il Leone della Parola). La sua mano sinistra è nel gesto dell’insegnare il Dharma e stringe lo stelo di un fiore di loto che sostiene il Sutra “Perfezione della Saggezza”. La spada ardente nella sua mano destra simboleggia il potere della saggezza di recidere completamente l’ignoranza, la radice di tutta la sofferenza. In queste sessioni di studio sarà analizzato il rapporto tra la lingua tibetana e la saggezza di Manjushri. La lingua tibetana ha una base nella natura di vacuità dei fenomeni, per questo è stata formulata come un perfetto supporto meditativo. È l’aspetto scritturale dei testi di Dharma e quindi manifesta la saggezza. Questo corso di studi è particolarmente indicato per coloro che vogliono imparare la lingua tibetana con la corretta pronuncia e per una corretta pratica. Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen inizia un nuovo livello di insegnamento coniugando la trasmissione della sadhana di Manjushri con lingua e fonetica tibetana.

437x234_astrologia


Purificazione Astrologica e pratica dei Rishi
mercoledi 9 Ottobre

Nell’ambito di questa sessione di meditazione saranno sviluppate particolari pratiche meditative, collegate all’Astrologia tibetana, con il fine di eliminare le interferenze nefaste nella propria vita e, più in generale, a beneficio di tutti gli esseri senzienti nostre “madri”. In questa occasione Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen proseguirà la trasmissione delle Sillabe Seme dei mesi, indicando anche la scrittura in lingua Tibetana. La pratica dei Rishi, che è completa negli aspetti dei Sutra e del Tantra, permette di ricevere le benedizioni di Guru Buddha Shakyamuni, Signore dei pianeti, delle costellazioni, dei giorni, del tempo e delle energie luminose dell’universo. Esercitandoci in questa meravigliosa pratica ed ascoltandone i relativi Sutra è possibile sviluppare, in buona armonia con l’universo, il percorso di saggezza verso l’Illuminazione.

 

Red & Gold style.


Kurukulle – la Dakini del Loto
pratica e ritiro da mercoledì 23 a domenica 27 ottobre

E’ una delle pratiche del più elevato Yoga Tantra e indica come innamorarsi del Dharma e della Realtà Ultima della Vacuità. E’ stata composta da Tilopa e dai suoi discepoli, nonché da altri Mahasiddha come Indrabhuti di Oddyana. Il suo nome tibetano Rik Cema significa Colei che Causa la Conoscenza, Colei che Risveglia la Consapevolezza non duale.
Kurukulle aiuta a rimuovere gli ostacoli e, nel mondo relativo, provvede alla nostra salute e alla nostra saggezza e crea buone condizioni per la pratica del Dharma. A livello ultimo, conduce allo Stato di Buddha. Lei è la Dakini interiore e compie attività magnetizzanti che beneficiano tutti gli esseri. È anche la sorgente del tummo, il potente fuoco interiore. Kurukulle forma una triade con Manjushri e Sarasvati: insieme, incrementano la saggezza, ordinaria e spirituale, e l’intelligenza.
Calendario:
– mercoledì 23 ottobre, ore 20:00 (pratica)
– giovedì 24 ottobre, ore 20:00
– venerdì 25 ottobre, ore 20:00
(la giornata di sabato 26 ottobre è stata cancellata a causa di un’importante riunione UBI a Milano)
– domenica 27 ottobre, ore 16:00

reiki 437x234


Reiki & Shiatsu NgalSo

Venerdì 4 ottobre, a partire dalle ore 19:30, dopo una breve meditazione collettiva, avrà luogo una serata congiunta di presentazione e scambi di Reiki NgalSo Metodo Pema® e di Shiatsu NgalSo.
Reiki NgalSo-Metodo Pema®
Questo metodo, creato dalla Maestra Tina Pema De Khie La, nasce dall’unione tra il Reiki tradizionale (sistema Usui) e la pratica di Autoguarigione Tantrica NgalSo di Lama Gangchen Tulku Rinpoche, generando una tecnica di guarigione molto più completa basata sull’imposizione delle mani. Durante questa serata sarà possibile ricevere trattamenti dimostrativi e informazioni sulle modalità di partecipazione ai seminari formativi.
Shiatsu NgalSo & Mandala Touch®
Shiatsu NgalSo & Mandala Touch® è una nuova arte manipolatoria basata sul tocco che coniuga i principi dello Shiatsu tradizionale con gli aspetti della medicina tantrica tibetana.
In questa disciplina, che è in essenza un percorso meditativo, il terapeuta si pone in connessione con le energie sottili della persona trattata, ne percepisce i flussi dei canali energetici e le relative disarmonie e, tramite il tocco, riesce a “sintonizzarsi” con esse e a rivitalizzarle, in modo da suscitarne il riequilibrio.

437x234-autoguarigione


Autoguarigione Tantrica NgalSo
mercoledi 2 Ottobre

Studio della pratica di Autoguarigione NgalSo con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della meditazione e sul significato dei Mantra e dei Mudra specifici. Si tratta di un incontro utile a chi si avvicina al Sentiero del Buddhadharma e vuole apprendere una pratica di base che potrà poi svolgere anche autonomamente per apportare benessere fisico e mentale a sé, agli altri e all’ambiente.
E’ inoltre un approfondimento per coloro che si sono accostati di recente alle attività di meditazione del Centro ed è un sistema molto valido anche per chi intendesse consolidare le basi della propria “tecnica” meditativa.

Canale Youtube



Nella nostra epoca molti miti, credenze e valori che appartenevano al secolo passato si sono disgregati.
Un pò per macro-eventi sociali quali la caduta del muro di Berlino, le crisi dei blocchi politico-militari, la fine della “guerra fredda”, la conclusione dell’epoca piu cruenta del colonialismo che aveva portato le due guerre mondiali, un pò per la riconosciuta necessità da parte della gente di vivere in pace partendo dalla ricostruzione fisica di edifici sino a nuovi rapporti interpersonali.
Questo in europa, in Asia, negli Stati Uniti; Il vecchio establishment culturale e dirigenziale ha lasciato il posto a nuovi progetti, idee, culture. Ma questo ha portato più pace e serenità, ha innalzato le qualità umane di amore, condivisione, reciprocità? Proprio no! Qualcosa sfugge oggi come ieri! Anzi, oggi piu di ieri gli esseri si sentono inutili, depressi e frustrati pur avendo sul piano materiale più risorse. Penso che esista una chiave che possa aprire la porta giusta! Occorre solo determinarsi a identificare cos’è sofferenza, a non voler più soffrire, a produrre percorsi interiori di felicità, a generare insomma le buone qualità già presenti nella nostra mente.
Può sembrare un’impresa difficile, ma da quando Lord Buddha ha indicato agli esseri il sentiero della Perfezione della mente, un numero incalcolabile di esseri ha reso la propria esistenza significativa.
Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen
Lama del Centro Buddha della Medicina


Come raggiungerci e contattarci


Dove siamo :

Tel Fisso +39.011.355523 – Cell: 366.7041565 – 340.8136680

info@buddhadellamedicina.org

Scrivici :




Informativa Privacy