Immersi in un mare di stimoli quotidiani che ci chiedono di rispondere sempre più velocemente, prendere un attimo di tempo per riflettere sembra un’azione anacronistica e, la spiritualità, materia sconosciuta, viene considerata quasi un hobby per pochi. Ma davvero è un campo elitario? Oppure ci riguarda tutti, anche se non lo sappiamo?I Maestri, all’interno di un Lignaggio ininterrotto, trasmettono preziosi insegnamenti «in accordo con le capacità mentali di ognuno», come ha indicato il Buddha.

Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen e la Maestra Tina Pema De KhieLa conducono il Centro Buddha della Medicina dal 1990 e da allora trasmettono il Dharma con il metodo appreso dal loro Maestro Radice, Lama Gangchen Tulku Rinpoche, affinché gli insegnamenti dell’Illuminato si possano comprendere e integrare con le esigenze e le abitudini del mondo occidentale e le persone possano dunque trarne beneficio non solo a livello di «vernissage» mentale, ma in modo pratico, reale. Nel corso degli anni sono innumerevoli le Pratiche e i Mantra trasmessi in tradizionale lingua tibetana, i commentari dei testi dell’antica tradizione, ma, accanto a questi, i Maestri del Centro hanno costantemente lavorato per essere sempre più vicini ai bisogni dei loro studenti e dei loro discepoli, spaziando negli argomenti e variando il metodo di insegnamento. Durante la pandemia del Covid-19 è emersa, a livello sociale, una forte esigenza di riuscire ad affrontare le paure e gestire emozioni invadenti ed è maturato un interesse a «sapere qualcosa di più» per recuperare e mantenere un benessere sia fisico che mentale. È questo uno dei motivi per cui Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen ha sviluppato un ciclo di insegnamenti che possano permettere di identificare i movimenti della mente, senza pregiudizio, allo scopo di aumentare lo stato di consapevolezza e non cadere nelle trappole auto-tese che ci fanno soffrire come se fossimo eternamente bersaglio del mondo esterno: Conoscere la mente e saperla trasformare- i 51 fattori mentali.

Parallelamente, Lama Dino ha aperto gli insegnamenti orientati sulla salute, partendo dalla medicina tibetana, che non è solo somatica, ma anche spirituale. Con «Equilibrio e benessere nella medicina tibetana nel periodo invernale» e «Equilibrio e benessere nella medicina tibetana nel periodo primaverile», Lama Dino ha portato l’attenzione sulle nostre abitudini alimentari e comportamentali, oggigiorno così alienate dal naturale ritmo delle stagioni, ma così tanto vicine al «caso e alla comodità» da non permetterci di intuire che possono essere l’origine di squilibri che ci portano a stati di sofferenza, anche fisica.

Con gli insegnamenti successivi, Lama Dino ha gettato le basi per meglio comprendere le fondamenta della medicina tibetana partendo da «I 5 Elementi nella medicina tibetana»; sono i tasselli che compongono l’ambiente esterno, ma anche il nostro corpo e la «nostra struttura sottile»: come si comportano dentro di noi, come ci influenzano, come possiamo potenziarli e «purificarli»?

Ognuno di noi, secondo la medicina tibetana, ha una costituzione specifica che determina caratteristiche e richiede particolari attenzioni per mantenere un buon livello di benessere psico-fisico: «I tre Umori nella medicina tibetana» aiuta a comprendere come i 5 Elementi, al momento del concepimento e su impronte karmiche, «si muovano» per formare il nostro corpo. Umore Vento, Umore Bile e Umore Flemma: di che «Umore» siamo? E come possiamo sostenerli al meglio?

Gli argomenti considerati da Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen, rivolti alla salute, hanno abbracciato la nostra antica tradizione erboristica mediterranea in «Teoria Umorale nella medicina tibetana e nella nostra erboristeria»: gli Umori non sono concetti appartenenti soltanto alla lontana cultura orientale, ma sono alla base dello sviluppo della nostra tradizione medico-erboristica. L’integrazione delle due tradizioni ci permette di comprendere come alcuni rimedi erboristici, accuratamente individuati e miscelati, possano direttamente agire su uno squilibrio dei nostri umori e concorrere a ristabilire un migliore stato di salute.

Il ciclo degli insegnamenti sulla mente e il «filone della medicina» sono disponibili sul nostro canale YouTube e sono a disposizione anche per chi non segue un percorso spirituale specifico. Per chi è neofita e anche per chi intende coltivare una piccola grande curiosità, poiché sono trasmissioni date dal Lama in modo fruibile e utilizzate da tutti.

Il ciclo di insegnamenti «Conoscere la mente e saperla trasformare - i 51 fattori mentali» è disponibile in nove sessioni sul nostro canale YouTube.

«Equilibrio e benessere nel periodo invernale» è disponibile on line e suddiviso in parti su alimentazione, comportamento e astrologia.

Ogni prima sessione dei successivi insegnamenti («Equilibrio e benessere nella medicina tibetana nel periodo primaverile», «I 5 Elementi nella medicina tibetana», «I Tre Umori nella medicina tibetana» e «Teoria umorale nella medicina tibetana e nella nostra erboristeria») sono disponibili sul canale YouTube. Per seguire tutte le sessioni dei diversi Seminari, scrivete a prenotazione@buddhadellamedicina.org.
Ogni contributo versato va a sostegno delle attività del Centro Buddha della Medicina.
Sostienici anche tu, seguendo preziosi insegnamenti.


Tags

buddhismo, buddismo, centro buddha della medicina, insegnamenti, lama dino, medicina tibetana


Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Ritiro del Chöd luglio 2022

Ritiro del Chöd luglio 2022