Ritiro del "Puro Cristallo che mostra Shambhala"

Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen ha creato questa preziosa pratica che permette la connessione con la dimensione pura di Shambhala. Durante queste sessioni saranno trasmessi ulteriori insegnamenti/commentario e saranno ripresi e approfonditi i sei livelli della pratica, dal punto di vista teorico con insegnamenti di Astrologia Tibetana e sulle Sillabe Seme; e dal punto di vista metodologico/pratico con spiegazioni dettagliate sulle diverse fasi della pratica, sulle modalità di visualizzazione, sulla scrittura e corretta pronuncia tibetana e anche sugli aspetti di movimento del corpo fisico che permettono la connessione con questa Terra Pura.
Calendario:
mercoledì 8 novembre, ore 20:00
Date Ritiro:
– mercoledì 22 novembre, ore 20:00 – introduzione alla pratica
– giovedì 23 novembre, ore 20:00
– venerdì 24 novembre, ore 20:00
– sabato 25 novembre, ore 15:00
– domenica 26 novembre, ore 15:00

Il ritiro terminerà con la pratica meditativa della Purificazione Astrologica e dei Rishi.
La pratica dei Rishi, che é completa negli aspetti dei Sutra e del Tantra, permette di ricevere le benedizioni di Guru Buddha Shakyamuni, Signore dei pianeti, delle costellazioni, dei giorni, del tempo e delle energie luminose dell’universo.
Esercitandoci in questa meravigliosa pratica ed ascoltandone i relativi Sutra é possibile sviluppare, in buona armonia con l’universo, il percorso di saggezza verso l’Illuminazione.

Attività novembre 2017

Il Puro Cristallo che mostra Shambhala – Mercoledi 8 Novembre ore 20:00

Autoguarigione Tantrica NgalSo – Mercoledi 8 Novembre ore 18:15

Presentazione e scambi Reiki e Shiatsu NgalSo – Venerdì 10 Novembre ore 19:30


Pratica della A-Ser (A d’oro) Mercoledi 15 Novembre ore 20:00

Pratica di Heruka Chakrasamvara Mercoledi 29 Novembre ore 20:00

Yoga – Tutti i lunedi dalle 19:00 alle 21:00 e tutti i martedi dalle 20:00 alle 22:00


pdf-iconScarica la versione PDF

Parole di saggezza
  • Nella nostra epoca molti miti, credenze e valori che appartenevano al secolo passato si sono disgregati. Un pò per macro-eventi sociali quali la caduta del muro di Berlino, le crisi dei blocchi politico-militari, la fine della "guerra fredda", la conclusione dell'epoca piu cruenta del colonialismo che aveva portato le due guerre mondiali, un pò per la riconosciuta necessità da parte della gente di vivere in pace partendo dalla ricostruzione fisica di edifici sino a nuovi rapporti interpersonali. Questo  in europa, in Asia, negli Stati Uniti; Il vecchio establishment culturale e dirigenziale ha lasciato il posto a nuovi progetti, idee, culture.  Ma questo ha portato più pace e serenità, ha innalzato le qualità umane di amore, condivisione, reciprocità?  Proprio no!  Qualcosa sfugge oggi come ieri!   Anzi, oggi piu di ieri gli esseri si sentono inutili, depressi e frustrati pur avendo sul piano materiale più risorse. Penso che esista una chiave che possa aprire la porta giusta! Occorre solo determinarsi a identificare cos'è sofferenza, a non voler più soffrire, a produrre percorsi interiori di felicità, a generare insomma le buone qualità già presenti nella nostra mente. Può sembrare un'impresa difficile, ma da quando Lord Buddha ha indicato agli esseri il sentiero della Perfezione della mente, un numero incalcolabile di esseri ha reso la propria esistenza significativa.–Lama Dino Cian Ciub Ghialtzen

Dove siamo e come raggiungerci
Rimani aggiornato, seguici!